Tuffi estremi, l'azzurro De Rose scalda i muscoli per la Red Bull Cliff Diving World Series 2018

È ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per l’inizio della decima stagione della Red Bull Cliff Diving World Series. La corsa al titolo di Campione della World Series torna ad accendersi il 2 giugno in Texas, dopo un’edizione 2017 ricca di colpi di scena e risultati inaspettati, che ha visto Alessandro De Rose, unico atleta azzurro del Red Bull Cliff Diving, salire sul gradino più alto del podio (per la prima volta nella sua carriera) a Polignano a Mare, proprio davanti al pubblico italiano. Alessandro è stato la prima wildcard nella storia del campionato a vincere una tappa della World Series e grazie agli ottimi risultati ottenuti nel 2017 esordisce nell’edizione 2018 da atleta titolare, entrando a pieno diritto nella top five dei favoriti al titolo. L’attesissima Finale di stagione andrà in scena proprio a Polignano il 23 settembre. Sono 5 gli atleti più attesi: oltre all'azzurro De Rose, l'immancabile Brilliant Brit e la “Trottola” Paredes. Occhi puntati anche sull'inglese Blake Aldridge e l'americano Andy Jones. David Colturi, Steven LoBue, Michal Navratil e Kris Kolanus sono invece gli altri diver titolari che si preparano a contendersi il titolo di Campione Mondiale della Red Bull Cliff Diving World Series 2018. Con loro, sarà in gara anche Orlando Duque: il quarantaquattrenne colombiano, vera leggenda del Cliff Diving, ha ancora tutte le carte in regola per aspirare alla vittoria.