Governo, Gentiloni: «Ue preoccupata su politica estera, debito e migranti»

(Agenzia Vista) Sofia, 17 maggio 2018 Governo, Gentiloni Ue preoccupata su politica estera, debito e migranti E' "irrealistico fare paragoni con cose capitate cinque o sei anni fa, ma non c'è dubbio che andare fuori strada rispetto a un percorso faticoso" e "immaginare che si possano fare politche a debito, riprendere la linea del deficit e fare promesse elettorali improbabili e mirabolanti, porterebbe a delle conseguenze". Lo dice il premier Paolo Gentiloni a Sofia. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev