Salerno, il papà del 18enne ucciso dall'amico per droga: «L'omicida è una persona malvagia»