Conte: «Superare il regolamento Dublino, presentiamo piano multilivello»

È un'Italia con «l'elmetto» quella che il premier Giuseppe Conte porta oggi al mini-summit di Bruxelles. Sarà, per il docente prestato alla politica, il primo stress test europeo che lo vedrà destreggiarsi tra lo scontro aperto con la Francia e il tentativo di trovare la sponda con quello che oggi appare l'anello debole dell'asse franco-tedesco: Angela Merkel. A entrambi, Conte dà un silente avvertimento: se non si verrà incontro alle richieste italiane il rischio di avvicinamento del governo all'asse di Visegrad è alto.