Los Angeles, uomo si barrica in un supermercato e uccide una donna: poi si arrende

Si è conclusa con un morto e l'arresto del presunto responsabile una presa di ostaggi in un supermercato di Los Angeles: l'uomo - ha reso noto la polizia della città - aveva raggiunto il centro commerciale a bordo dell'auto della nonna, contro cui aveva aperto il fuoco nella sua abitazione, sparandole vari colpi. La donna versa in condizioni critiche.

Il sospetto aveva anche ferito nella stessa casa la sua fidanzata successivamente l'aveva trascinata con sé in auto nella fuga fino al 'Trader's Joè. Lì è iniziato uno scontro a fuoco con la polizia, che era sulle sue tracce. A questo punto l'uomo si è barricato nel supermercato con 40-50 ostaggi ed è rimasto all'interno per circa tre ore esplodendo vari colpi di arma da fuoco. Molte persone sono riuscite a fuggire. Una donna è rimasta uccisa.