Calenda contro Embraco: non ricevo più questa gentaglia

Ira del ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, contro i vertici di Embraco, l'azienda specializzata nella produzione di compressori per frigoriferi che ha deciso di abbandonare la sede torinese di Riva presso Chieri e spostarsi in Slovacchia. “Io non ricevo più questa gentaglia, perché ne ho fin sopra i capelli di loro e dei loro consulenti del lavoro italiani”, ha tuonato Calenda parlando dei vertici aziendali dell'Embraco, che hanno rifiutato la proposta del governo sullo stop ai licenziamenti e cassa integrazione.