Aeroporto, British airways inaugura nuova lounge al "Leonardo da Vinci"

di Mirko Polisano La British airways ha infatti scelto l’aeroporto della Capitale per un investimento di oltre 4,5 miliardi di sterline per i comfort dei passeggeri. È stata inaugurata al “Leonardo da Vinci” di Fiumicino la nuova sala lounge volta a migliorare l’esperienza di viaggio dei passeggeri. Sintesi dello stile british ed europeo, la lounge rappresenta una novità in termini di design per la compagnia di bandiera britannica che predilige un ambiente lussuoso e contemporaneo. «Le lounge sono un elemento importante della customer experience - ha dichiarato Sarah Klatt-Walsh, responsabile sviluppo prodotti di British Airways - ed è per questo che abbiamo deciso di investire sul loro sviluppo nell’ambito del nostro attuale programma di investimenti da 4,5 miliardi di sterline. Il nuovo concept prevede zone appositamente studiate per i nostri clienti con un nuovo design che incontra e soddisfa le loro diverse esigenze. Chi viaggia per lavoro ha bisogno dello spazio e della tecnologia per lavorare mentre chi viaggia per diletto cerca un momento di relax con un drink e un po’ di cibo». Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza dell'Ambasciatore del Regno Unito in Italia Jill Morris. Ad accompagnare i passeggeri un concerto di Giovanni Caccamo che, al pianoforte, ha suonato dal vivo le sue canzoni. La compagnia aerea aprirà inoltre una nuova lounge ad Aberdeen entro la fine dell’anno. A seguire sono stati pianificati ulteriori investimenti a Ginevra, San Francisco, Johannesburg e Chicago. Un’infrastruttura che conferma gli elevati servizi dello scalo internazionale: un’apertura che si aggiunge alla lounge Premium Plaza inaugurata al “Leonardo da Vinci”, solo pochi giorni fa. Video di Mino Ippoliti