La Nasa lancia la sonda Parker, sfiorerà il Sole

(LaPresse) La Nasa ha lanciato una navicella spaziale diretta verso il Sole, una sonda solare che si avvicinerà alla nostra stella più di qualunque altra inviata finora: arriverà infatti a "soli" 6 milioni di chilometri dalla sua superficie. Il veicolo spaziale, chiamato 'Parker', è stato lanciato da Cape Canaveral, in Florida, nella prima mattina di domenica 12 agosto (alle 9.30 ora itaiana). La "Parker solar probe mission" è una ricerca senza precedenti, che mira a studiare l'atmosfera solare esterna. Per farlo la sonda è stata dotata di un nuovo rivoluzionario scudo termico. L'arrivo di Parker sul Sole è previsto per novembre: da allora, per i prossimi sette anni, relizzerà 24 approcci ravvicinati. Migliaia di spettatori hanno assistito al lancio: tra loro anche l'astrofisico Eugene Parker, 91enne, che 60 anni fa elaborò la teoria sul vento solare. E' da lui che la sonda prende il nome. Ed è la prima volta che la Nasa dà a un veicolo spaziale il nome di una persona ancora in vita.