La fondazione "The Bridge" apre le porte al "mondo esterno"

Fondazione The Bridge, nella persona della sua Presidente Maria Rosaria Iardino, è scena in campo, aprendo le porte al mondo esterno con la “settimana RRR” (Ricerca, Rete, Rigenerazione). Le quattro principali tematiche affrontate sono state: “Tavolo di oncologia” “Seminario “Il doppio Binario. Transgender, HIV e malattie infettive”; “Salute e ambiente” e la “Criticità e opportunità del Regolamento Europeo 536/2014. La ridefinizione dei comitati etici e il rilancio della sperimentazione clinica”

La settimana delle tre RRR è stata anche l’occasione, secondo quanto affermato dalla Presidente Maria Rosaria Iardino: “Fondazione nasce al servizio delle persone e delle istituzioni, con il grande compito di assicurare a tutti “accesso e cure” al Sistema Sanitario Nazionale, indistintamente dalla classe economico-sociale. Inoltre il nostro obiettivo è quello di continuare ad accendere i riflettori sulle esigenze delle persone e dei loro bisogni, avvicinando la ricerca ai cittadini con un'attenzione al sociale e alla lotta alle discriminazioni ed è per questo che abbiamo deciso di lanciare il nuovo blog “RisPonte” di Fondazione The Bridge; uno strumento moderno per avvicinare il mondo reale alla comunità scientifica, attraverso una forma di comunicazione semplice, diretta, immediata ed efficace per dare quelle risposte cui è sempre molto difficile trovare un’adeguata soluzione”.

La settimana che ha visto protagonista il tavolo del “dialogo e dell’informazione scientifica” si è conclusa con una serata, moderata dal giornalista e scrittore Alessandro Cecchi Paone e con la partecipazione del Governatore della Lombardia Attilio Fontana; l’Assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino; l’Assessore al Welfare Giulio Gallera e l’Assessore alle Politiche al Lavoro, Attività Produttive, Commercio e Risorse Umane Cristina Tajani. Tutti presenti per testimoniare l’importanza della Fondazione quale “ponte” di relazione e interconnessione con il Sistema Sanitario Nazionale.

Fondazione the Bridge, infatti, rappresenta un punto di riferimento nel panorama degli enti che si occupano di interventi sanitari e sociali, e vanta partnership a livello nazionale e internazionale. Grazie anche a questa attività, Fondazione The Bridge si pone come esempio di trasparenza nelle iniziative di Regolamento Sanitario Internazionale (R.S.I.). La sua principale missione è quella di promuovere e sostenere le attività di ricerca scientifica, istruzione e formazione nell’ambito sanitario e sociale, grazie anche al supporto dei 23 membri del consiglio di amministrazione e del comitato scientifico, tutti professionisti di settore come: Oncologia, Reumatologia, Infettivologia, Ginecologia, Gastroenterologia, Farmaci biosimilari, Salute e ambiente, Finanza e Sanità.

Inoltre Fondazione The Bridge promuove riflessioni medico-scientifiche in vari ambiti e favorisce la condivisione dei risultati delle ricerche scientifiche, sostenendo la formazione e l’aggiornamento dei medici e degli operatori sanitari e diffondendo la cultura della prevenzione con attività di formazione e informazione.