Napoli, scontri al corteo contro il premier Renzi

Un grosso pinocchio di cartapesta, striscioni contro il premier e tante maschere di pulcinella. Oltre duemila manifestanti sono scesi in piazza a Napoli per protestare contro la visita del premier Renzi nel capoluogo partenopeo per la cabina di regia su Bagnoli. Il corteo ha deviato verso il lungomare di via Caracciolo cercando di forzare il cordone di polizia. Qui si sono verificati gli scontri con gli agenti con lancio di sassi da parte dei manifestanti.