Tavolo per Roma, Calenda a Raggi: «Non possiamo aspettare sulla riva il cadavere della Capitale»

«Le scrivo tutte le settimane con tutte le cose che vanno fatte, si deve ingaggiare l'amministrazione, noi non possiamo aspettare sulla riva che passi il cadavere della Capitale». Queste le parole di Carlo Calenda, ministro allo Sviluppo Economico, alla conferenza promossa da Roberto Giachetti ''Costituente per Roma''. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev