Spari da auto in corsa a Macerata, il sindaco: restate in casa

«Restate in casa». È stato l'appello lanciato dal sindaco Romano Carancini dalla pagina Facebook del Comune di Macerata, dopo che da un'auto questa mattina sono partiti colpi di arma da fuoco che hanno ferito quattro persone in diverse zone della città. «Il sindaco Romano Carancini - si legge su Fb - invita i cittadini a rimanere chiusi nelle case, nei luoghi di lavoro e nelle scuole a causa di una situazione di pericolo che si è venuta a creare in città dovuta a un uomo armato che sta girando per Macerata».

Dopo 30 minuti di terrore l'uomo è stato bloccato. Il sindaco ha poi postato su Fb la notizia: «Allarme rientrato - la persona che stamattina ha seminato il panico nella nostra Città è stato catturato. Potete uscire dalle abitazioni e andare a prendere i bambini a scuola!». Anche sul profilo Fb del Comune, è stato comunicato il cessato allarme: «Rientrata la situazione di pericolo in città. L'uomo che fino a poche ora fa girava armato in città è stato arrestato».