Rigopiano, hotel costruito in zona a rischio valanga

L'Hotel Rigopiano sorgeva in una zona ad alto rischio valanghe. Lo confermano i periti della Procura di Pescara nella relazione legata all'inchiesta sull'albergo distrutto dalla terribile nevicata dello scorso 18 gennaio che ha causarto 29 morti. Doveva essere "catalogato quale un sito valanghivo soggetto a fenomeni di magnitudo anche elevata", si legge nel documento. I periti, dunque, confermano quanto già emerso lo scorfso gennaio a seguito dell'inchiesta svolta dal Forum H2O, che aveva per primo denunciato come l'hotel fosse stato costruito sui detriti conoidi delle vala nghe.