«Ti amo ma ti devo ammazzare», condannato lo stalker di Maria Elena Boschi

Messaggi romantici ma anche minacce a Maria Elena Boschi, di cui si era invaghito senza averla mai vista di persona. Giuseppe Dragone, 45 enne napoletano, è stato condannato a due anni e due mesi per stalking. L'uomo era stato arrestato lo scorso novembre a Firenze, secondo gli inquirenti voleva incontrare l'attuale sottosegretaria alla Leopolda. "Tu sei il mio fiore", scriveva Dragone alla ministra, senza ottenere risposta. E ancora: "Ti amo, ma ti devo ammazzare". Quasi mille email mandate al suo indirizzo alla Camera dei Deputati, fino a quando lei non si è decisa a denunciarlo. Ero solo innamorato, ha sussurrato al processo. Ora è in carcere a Lecco.