Brindisi, sequestrate quasi 2 tonnellate di marijuana

A circa 11 miglia a largo di Brindisi è stata intercettata un’imbarcazione sospettata di traffici illeciti che dirigeva verso le coste pugliesi. Gli scafisti, P.D., brindisino di 47 anni e B.H., albanese di 45 anni, sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti e posti a disposizione della locale Autorità Giudiziaria. Lo stupefacente, pari a 1 tonnellata e 900 chilogrammi di marijuana, confezionata in 84 colli di varie dimensioni, sottratto al mercato illegale, avrebbe fruttato al dettaglio oltre 19 milioni di euro all’organizzazione criminale.(Agenzia MeridianaNotizie)