Brasile, da 22 anni vive in un castello di sabbia: la storia del "re" Marcio

In Brasile c'è un uomo che vive da 22 anni in un castello di sabbia. Non è l'inizio di una favola ma è l'incredibile storia del 44enne Marcio Mizael Matolias che ha costruito la sua dimora sulla spiaggia di Barra da Tijuca a Rio de Janeiro, in Brasile e che per tutti è il Re. Il palazzo che da fuori sembra grandioso all'interno si limita a uno spazio di 3 metri quadrati.

Tanto basta a Marcio che non è sposato e non ha figli e che coltiva i suoi hobbies, i libri, il golf e la pesca. E non è affatto un eremita, anzi. Sul trono con il suo scettro si concede alle foto dei tanti curiosi. "Ormai sono diventato un'attrazione turistica", dice Marcio che è accettato senza problemi dall'amministrazione locale. Non vuole soldi ma libri da scambiare e poiché non ha servitù come le vere famiglie reali toccano proprio a lui, al re occuparsi del castello: sia che si tratti di ritoccare le porte dei sotterranei o di rinforzare i bastioni danneggiati. Innaffia anche la sua fortezza per assicurarsi che non collassi.